Sport
 

Atletica, doppio successo per le “Frecce Rosse” di Gioia Tauro

Arriva dalla seconda prova del Calabria cross, svoltasi a Lauropoli di Cassano allo Ionio, un'altra meravigliosa doppietta per le "Frecce Rosse" dell'Atletica Gioia Tauro. In questa occasione i due successi arrivano dalla rientrante alle competizioni Ferrari Elisa, ferma ai box perché alle prese con influenze stagionali, che nella categoria ragazze sulla distanza dei 1000 metri domina letteralmente la gara dall'inizio alla fine. L'altro successo, il terzo consecutivo, arriva con una lunga volata finale, dal sempre più sicuro e determinato Saccà Mattia che nella categoria cadetti sulla distanza dei 2000 metri, vince la propria gara nonostante un infortunio alla caviglia durante il percorso che lo ha condizionato tanto nel rendimento, ma sicuramente non dal punto di vista della determinazione, dimostrando carattere e sacrificio. In questa stessa gara l'altro cadetto, Martino Andrea si è classificato al sesto posto, purtroppo condizionato da problemi intestinali che lo hanno costretto a fermarsi durante il percorso per poi ripartire dopo quasi un minuto, cercando di poter recuperare, anche se il distacco dai battistrada era ormai considerevole.

Nella gara ragazzi, sulla distanza dei 1000 metri, bella prestazione di Ferro Giuseppe che ha lottato con un avversario di Cosenza fino al traguardo, effettuando una meravigliosa e lunga volata che solo per un soffio non gli ha regalato il successo. Mentre Putrone Francesco, il nuovo arrivato nel team gioiese, piano piano sta prendendo consapevolezza nei propri mezzi, classificandosi al nono posto.

Infine nella gara riservata alle cadette sulla distanza dei 1500 metri, cresce sempre più la condizione di Predoti Francesca che dimostrando una forte tenacia e dopo un avvio di stagione problematico, ottiene un buon quarto posto, molto vicina alle proprie avversarie.
Ora per i ragazzi vi saranno altre due prove ravvicinate e importanti, quelle di Lamezia e di Cosenza, prove che serviranno ai selezionatori della FIDAL per formare la rappresentativa calabra, la quale dovrà competere ai prossimi campionati italiani di cross a Campi Bisenzio (FI).