Reggio Calabria
 

Reggio, Accademia del Tempo Libero promuove nuova edizione del Concorso Poesia in dialetto

Prosegue l'opera di valorizzazione, conservazione e diffusione del nostro patrimonio culturale da parte dell'Accademia del Tempo Libero di Reggio Calabria.
Parliamo della nuova edizione del Concorso Poesia in dialetto reggino. Una iniziativa che ha riscosso grande successo lo scorso anno e che quest'anno bissa e rilancia aprendo il contest anche ai giovani.
Sono loro che dovranno custodire questo patrimonio e per questo l'Accademia, della Presidente Silvana Velonà, ha fortemente voluto il coinvolgimento delle scuole in questo bel progetto che parla di arte ma anche di tradizioni popolari, dando vita ad un connubio dall'innegabile valore culturale.
Conoscenza, creatività, vena artistica sono le doti che il sodalizio vuole tirare fuori, offrendo un palco e un premio in denaro ai vincitori del contest. Sono previsti 3 premi per la sezione generale e uno per la sezione giovani.
Una seconda edizione, dicevamo, dedicata alla memoria del poeta reggino "Pasquale Calcaramo" che si caratterizzerà, dunque, per il coinvolgimento agli studenti degli Istituti secondari di secondo grado del Comune di Reggio Calabria.
Ogni poeta potrà partecipare con un massimo di tre liriche, inedite e mai premiate che non devono superare i quaranta versi.

Non è prevista quota di partecipazione per gli studenti, che dovranno indicare dell'Istituto di appartenenza, e per i quali il contest è aperto in modo completamente gratuito.
Il concorso prevede tre finalisti, ad insindacabile giudizio della giuria.
La giuria assegnerà i premi fondando il suo giudizio sull'originalità ed il valore etico del contenuto, la genuinità del dialetto ed il valore poetico dell'ispirazione.
Tutti i dettagli di partecipazione al concorso sono consultabili e scaricabili sul sito dell'Accademia www.accademiadeltempolibero.it