Cosenza
 

Nuova proroga al bando per il censimento e la bonifica dell'amianto negli edifici pubblici

Con istanza del 17 maggio scorso l'ONA Cosenza e l'ONA Reggio Calabria si erano fatti promotori della richiesta alla Regione Calabria per la proroga del termine del 1° giugno 2020 fissato dal Decreto n°3460/2020 del bando per il censimento e la bonifica degli immobili pubblici. La richiesta era motivata dalla emanazione delle ultime disposizioni governative nazionali e regionali sul contenimento e gestione del contagio da Covid-19 che non hanno consentito alle Amministrazioni Pubbliche di svolgere le normali attività lavorative per le quali il graduale riavvio è avvenuto a partire dal 18 maggio 2020, con conseguente rallentamento delle procedure di partecipazione al bando.

"Registriamo con soddisfazione – affermano Giuseppe Infusini (presidente ONA Cosenza) e Massimo Alampi (presidente ONA Reggio Calabria) - la risposta del Dipartimento Ambiente della Regione Calabria che ci ha trasmesso il provvedimento dirigenziale n°5712 del 22.05.2020 con il quale il precedente termine di presentazione delle domande è stato nuovamente prorogato alle ore 12:00 del 03/08/2020. Ringraziamo la Regione Calabria per questa opportunità offerta alle Amministrazioni Pubbliche che, con l'ulteriore proroga, avranno il tempo necessario per provvedere al censimento degli edifici con presenta di manufatti in cemento amianto e predisporre la documentazione tecnica di partecipazione al bando. Per la circostanza, per qualsiasi informazione e chiarimento, si ricorda che è disponibile il servizio gratuito on-line di Sportello Amianto al numero SOS Amianto 377.4279516 e all'indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ".