Cosenza
 

Cassano allo Ionio (Cs), al via il servizio di banco alimentare

Ha aperto i battenti, dopo due anni, circa, il servizio di banco alimentare per contrastare la lotta alla povertà e al disagio sociale. Dalla mattinata odierna, è partita presso il punto COM di Doria, adiacente alla Delegazione Municipale, l'operazione di distribuzione agli aventi diritto dei pacchi contenenti derrate alimentare per sostenere le famiglie in difficoltà. Ne hanno dato comunicazione il sindaco Gianni Papasso e l'assessore alle politiche sociali, Elisa Fasanella. Sono circa cinquecento i nuclei familiari che già dalla precedente sindacatura a guida di Gianni Papasso, vengono assistite. Si tratta, è stato sottolineato, di offrire una boccata di ossigeno a centinaia di nostri concittadini attraverso la consegna mensile di un contenitore ricco di generi alimentari di prima necessità, proporzionato ai nuclei destinatari e alle loro esigente.

L'operazione "Programma di Lotta alla Povertà", per conto del comune di Cassano, è gestita dall'Associazione Banco delle Opere di Carità – Calabria, con sede a Cirò Marina. A Cassano, il Banco Alimentare venne istituito nel 2013, nell'ambito delle politiche sociali messe in campo dal sindaco Papasso e dall'amministrazione del tempo. La sua riattivazione, hanno evidenziato il primo cittadino e l'assessore alle politiche sociali, testimonia la sensibilità dell'istituzione locale, nei confronti delle fasce più deboli della cittadinanza cassanese. La nuova amministrazione comunale, ha dato sapere che è già all'opera per procedere alla pubblicazione del nuovo bando, per dare la possibilità anche ad altri di beneficiare di tale servizio pregno di solidarietà.