Catanzaro
 

Cane impiccato a Squillace (Cz), Bova: "Fatto grave, escalation criminale in atto"

«Da qualcuno è stato qualificato come "minore" il fatto di cronaca relativo al cane fatto trovare impiccato all'ingresso di un cantiere edile a Squillace. Si tratta, a mio avviso invece, di un atto simbolico grave che non deve essere sottovalutato». È quanto scrive il Presidente della Commissione contro la 'ndrangheta in Calabria, on. Arturo Bova.

«Al di là della ferma condanna per un gesto inumano, crudele e vergognoso, - prosegue il Presidente - il fatto è la conferma di come in questo territorio sia in atto una vera e propria escalation criminale che sta minando la serenità di un paese tra i più belli della nostra regione».
«Tra incendi dolosi, danneggiamenti e intimidazioni, ormai la cittadinanza ha preso coscienza di non vivere più in quella che prima si poteva definire un'isola felice. Mi auguro che lo Stato e le forze dell'ordine riescano, nel più breve tempo possibile, a mettere fine alla preoccupante attenzione criminale su Squillace; si tratta di una risposta che è dovuta alla stragrande maggioranza dei cittadini perbene del bellissimo paese del Catanzarese», ha concluso Bova.