Altri Sport
 

Buona prestazione di Barilà nella 1ª Prova Nazionale Cadetti di spada

Si è tenuta a Legnano (MI), nei giorni di sabato 12 e domenica 13 ottobre, la 1ª Prova Nazionale Cadetti di spada, gara Under-17 valida per la qualificazione ai Campionati Italiani Cadetti 2020.

Nella giornata di domenica insieme ai quasi 450 atleti iscritti hanno gareggiato, in rappresentanza della Calabria, Antonio Barilà e Gustavo Valente del Club Scherma Cosenza e Antonio Jacopo Vita della Capo d'Armi Scherma.

Antonio Barilà, pur non partendo fra i favoriti, nel girone ottiene quattro vittorie su sei assalti qualificandosi nella metà alta del tabellone e saltando per merito il primo assalto a eliminazione diretta. Nel secondo assalto, Barilà vince per 15-7 senza alcuna difficoltà e può così proseguire la sua gara, ma la terza diretta è contro Simone Mencarelli dell'ISEF Eugenio Meda di Torino, atleta ai vertici europei della categoria, contro cui l'atleta rossoblù dovrà cedere le armi. Per Barilà 105° posto nella classifica definitiva e qualificazione per merito alla gara di categoria superiore, la prima Prova Nazionale Giovani che si terrà a Ravenna a novembre. Un ottimo risultato.

Gustavo Valente si presenta in pedana come testa di serie del 26° girone e, come il compagno di sala con quattro vittorie su sei assalti, è qualificato nella parte alta del tabellone e salta per merito il primo turno di assalti a eliminazione diretta. Sfortunatamente il secondo assalto a eliminazione diretta diventa un ostacolo che Valente non supererà per una sola stoccata. Il giovane Gustavo si ferma così al 153° posto finale, posizione sicuramente deludente rispetto a quanto ci ha abituato.

Infine, emozionante esordio nazionale in categoria per Antonio Jacopo Vita che, con due vittorie nel girone, ottiene il 333° posto finale.