Agorà
 

A Rende prima nazionale di “Mistero al cubo”, ultimo libro del collettivo Lou Palanca

Sarà presentato in prima nazionale a Rende "Mistero al cubo", ultima fatica letteraria del collettivo Lou Palanca edito da Rubbettino ed uscito nelle librerie lo scorso sette novembre.
Giovedì 14 novembre alle 18 nella sala Tokyo del museo del Presente dopo i saluti del sindaco Marcello Manna e di Antonio Cavallaro, dialogheranno con gli autori l'assessora alla cultura Marta Petrusewicz e il docente Unical Domenico Cerzosimo. A coordinare l'incontro sarà la giornalista Simona De Maria.
"Siamo lieti - ha affermato il primo cittadino- che una delle realtà più interessanti dell'attuale panorama letterario abbia scelto la nostra città per celebrare il debutto del giallo ambientato all'Università della Calabria. È questo il segno di come Rende sia diventata in questi anni agorà di grandi fermenti culturali".


Ed è proprio la Petrusewicz a sottolineare come: "nella nostra programmazione abbiamo cercato di valorizzare le maestranze locali tenendo sempre ben fermo uno sguardo multidisciplinare e aperto alle contaminazioni. Da questo punto di vista il ruolo dell'Unical risulta fondamentale in un ottica di scambio e dialogo costante con la città".
"Questa volta abbiamo provato a scrivere un giallo, ma non abbiamo rinunciato ad affrontare il presente calabrese", hanno dichiarato gli autori aggiungendo: "lo scenario della storia, infatti, è il nostro Campus: il grande sogno che condusse alla sua costruzione, quello che ne rimane oggi, le trasformazioni urbanistiche che ha prodotto, la grande crisi dell'università meridionale che da qualche tempo lo attraversa e lo sfigura".